Home page

Premessa
   I contenuti del sito sono di carattere esclusivamente informativo e non intendono sostituire alcuna diagnosi o prescrizione medica.
   Tutta l’informazione scientifica pubblicata nelle pagine successive proviene da varie fonti, ogni singolo articolo ha un autore o più, con rispettivi dati e contatti nel testo originale ubicato nel medesimo link corrispondente, dovete soltanto navigare nel suo interno.
   In questo sito non sono abilitati commenti o richieste di indirizzi di laboratori, dottori, ospedali, centri di ricerca o università, poiché è un sito puramente informativo, tutti gli articoli scientifici hanno i loro contatti nel testo originale di provenienza. Per qualsiasi interesse di approfondimento di qualsiasi tema trattato nelle notizie pubblicate dovete contattare direttamente i loro autori, oppure i loro centri di ricerca d’origine.
   Nessun profitto né ricavato è ottenuto dall’esistenza di questo sito, il lavoro di gestione, ricerca delle pubblicazioni e traduzioni sono frutto unico di volontariato.
   L’Intero sito è in continuo aggiornamento, esistono altre malattie relazionate al virus attualmente non citate nelle nostre pagine. Molte altre notizie importanti e aggiornamenti giacciono ancora nei nostri file e attendono di essere pubblicati, tutte queste cose richiedono attenzione, concentrazione e soprattutto molto tempo a disposizione.
Perché questo sito?
   In questo sito si parlerà di mononucleosi cronica, subdola o latente, del virus di Epstein-Barr (EBV) nella sua forma cronica e complicazioni correlate e/o associazione con altri membri della famiglia Herpes, alla quale il virus appartiene. Virus e malattia spesso notevolmente sottovalutati e poco considerati. Chiamata mononucleosi cronica per causa della sua lunga durata, a differenza dell’infezione più comune che dura pochi giorni o poche settimane.
   La causa? Per ora non esiste una spiegazione scientifica concreta ma soltanto ipotesi e studi in corso. Per fortuna le ricerche riguardo il suo virus sono aumentate negli ultimi tempi, però, per una risposta completa di dovrà attendere ancora un po’.
   Il sito non tratterà in dettaglio la mononucleosi infettiva comune che, nella maggior parte dei casi, è fortunatamente breve e in certi casi asintomatica, c’è soltanto un breve cenno per la forma più comune, il sito invece si occuperà delle forme più rare e meno conosciute, e del suo virus. È una malattia molto insolita e molto trascurata, nemmeno gli enti nazionali di malattie rare se ne occupano, questo è segnalato da molte persone sia a livello nazionale sia internazionale, si è lasciati, di conseguenza, allo sbaraglio e all’indifferenza totale di molti medici.
   È sorto il bisogno di creare questo sito per informare le persone della possibile forma latente o attiva del virus di Epstein-Barr o Virus di Epstein-Barr Cronico (CEBV, Chronic Epstein-Barr Virus), si può trovare anche sotto il nome CAEBV (Chronic Active Epstein-Barr Virus) Virus di Epstein-Barr Cronico Attivo. I danni che può creare sono moltissimi e perché errori come quello accaduto alla mia persona non debbano più succedere, spero che la frase: “Mononucleosi? Ma cosa vuole che sia, non è niente!” non sia mai più detta a nessuno.
Agosto 2015
Si ringrazia S.T., C.C., M.M, G.MT., N.L., V.T. e R.T. per la loro continua collaborazione.
Tutte le traduzioni appartengono a CEBV Italia.