Seno

“Infezione da Epstein-Barr virus di cellule mammarie epiteliali promuove trasformazione maligna.”
Da The Lancet.
Che il tumore del virus, Epstein-Barr Virus (EBV), promuova il cancro al seno rimane controverso e un potenziale meccanismo è rimasto inafferrabile. Qui mostriamo che l’EBV può infettare cellule primarie epiteliali mammarie (MECS) che esprimono il recettore CD21. L’infezione da EBV conduce all’espansione delle prime cellule progenitrici MEC con un fenotipo di cellule staminali, attiva la segnalazione MET e impone un blocco di differenziazione. Quando dei MECs sono stati impiantati in xenotrapianti, l’infezione da EBV ha collaborato con il Ras attivato e accelerato la formazione del cancro al seno. L’infezione nei tumori da EBV-correlati era di latenza di modello tipo II, simile al carcinoma nasofaringeo (NPC). Una firma espressa dal gene umano per MECs infettati con l’EBV, chiamato EBVness, è stato associato ad alto grado, lo stato del recettore estrogeno-negativo, mutazione p53 e la scarsa sopravvivenza. In 11/33 tumori EBVness-positivi, EBV-DNA è stato rilevato in situ fluorescente da ibridazione per la LMP1 virale e geni BXLF2. In un’analisi della TCGA correlato al cancro al seno da EBVness con la presenza dell’APOBEC con firma mutazionale. Possiamo concludere che un contributo dell’EBV all’eziologia cancro al seno è plausibile, attraverso un meccanismo in cui l’infezione da EBV predispone le cellule epiteliali mammarie in trasformazione maligna, ma non è più necessario una volta avvenuta la trasformazione maligna.
[…]
https://www.thelancet.com/journals/ebiom/article/PIIS2352-3964(16)30209-2/fulltext

Questi quattro virus, sono presenti nel tessuto mammario prima del cancro al seno? 2017.
Are These Four Viruses Present in Breast Tissue before Breast Cancer?
Da Medical News Bulletin.
Uno studio esamina l’associazione tra virus e cancro al seno esaminando la presenza dei quattro virus nel tessuto mammario normale e dopo lo sviluppo del cancro. Numerosi virus sono stati collegati allo sviluppo del carcinoma mammario invasivo. Di questi, il MMTV (virus del tumore mammario dei topi), il virus della leucemia bovina (BLV), il papillomavirus umano (HPV) e il virus di Epstein Barr (EBV) hanno dimostrato di possedere un potenziale oncogenico o la capacità di trasformare cellule normali in cellule tumorali. Si è accumulato un notevole numero di prove che indicano un legame tra virus e cancro al seno.
Un criterio chiave che stabilisce un nesso causale tra lo sviluppo del cancro e questi virus è la presenza di questi virus prima dello sviluppo del cancro. Un nuovo studio in Australia ha riesaminato l’associazione tra virus e carcinoma mammario e ha dimostrato la presenza di più virus nel tessuto mammario normale e la loro presenza nel tessuto del cancro al seno degli stessi pazienti dopo lo sviluppo del carcinoma mammario invasivo. Questi risultati sono stati pubblicati di recente su Infectious Agents and Cancer.
[…]
https://www.medicalnewsbulletin.com/four-viruses-breast-tissue-breast-cancer/ 

 L’Epstein-Barr Virus potrebbe promuovere lo sviluppo del cancro al seno. 2016.
Epstein-Barr Virus May Promote Breast Cancer Development.
Da Science20.com
Un giornale scientifico, EBioMedicine, ritiene che l’infezione con il virus di Epstein-Barr (EBV), uno degli otto virus conosciuti della famiglia Herpes che può infettare l’uomo, può portare alcune donne ad aumentato rischio di sviluppare cancro al seno.
[…]
Per indagare, un team guidato da Gerburg Wulf, MD, PhD, uno scienziato medico in/Divisione Ematologia Oncologia al Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) e professore associato di Medicina alla Harvard Medical School, ha coltivato le cellule del seno chiamate cellule epiteliali primarie mammarie (MECs) in presenza dell’EBV.
I ricercatori hanno scoperto che il virus si lega al recettore CD21 sulle cellule normali del seno, con conseguente infezione. L’infezione da EBV induce le cellule ad assumere caratteristiche delle cellule staminali, che possono mantenere la divisione. Quando MECs sono stati impiantati in topi, l’infezione da EBV ha collaborato con alcune proteine che causano il cancro per accelerare la formazione del cancro al seno. Quando i ricercatori hanno analizzato i geni di MECs infettati con l’EBV, hanno trovato le caratteristiche genetiche associate con alto grado, il cancro al seno estrogeno -recettore- negativi (una forma aggressiva della malattia).
[…]
La ricerca indica che un contributo di EBV allo sviluppo del cancro al seno è plausibile, attraverso un meccanismo in cui l’infezione da EBV predispone che le MECs diventino maligne, ma non è più necessaria una volta che le cellule siano diventate cancerose. “I risultati fanno ulteriormente il caso per un vaccino contro l’EBV che potrebbe proteggere i bambini da infezioni e neoplasie in seguito da malignità EBV-associate”, ha detto Wulf.
[…]
http://www.science20.com/news_articles/epsteinbarr_virus_may_promote_breast_cancer_development-177603

Epstein-Barr Virus e HPV associati a cancro invasino al seno. 2016.
Epstein-Barr Virus, HPV linked to invasive breast cancer.
Da Food Consumer.
http://www.foodconsumer.org/newsite/Non-food/Disease/hpv_linked_to_invasive_breast_cancer_0601160424.html

EBV e HPV (papilloma-virus umano) sono altamente prevalenti nel cancro aggressivo al seno. 2015.
Epstein-Barr Virus and HPV highly Prevalent in Aggressive Breast Cancer.
Da Breast Cancer News.
[…]
Il team ha scoperto che i virus oncogeni sono specificamente arricchiti nei campioni di IBC e pazienti BC triplo-negativi, in particolare l’EBV (questo era in realtà il virus più comune rilevato) e il HPV, nonostante la bassa rilevazione del DNA virale (che si trova solo il 17,9 % dei campioni).
In conclusione, i risultati degli autori suggeriscono una correlazione tra il DNA virale e sottotipi di cancro al seno aggressivi (IBC, triplo negativo) mettendo in evidenza che, nonostante i dati preliminari  l’eziologia virale dovrebbe essere affrontata in questi tipi di tumori.
[…]
https://breastcancer-news.com/2015/03/12/epstein-barr-virus-and-hpv-highly-prevalent-in-aggressive-breast-cancer/

Controllo delle metastasi del cancro al seno da microRNA dell’EBV. 2016.
Control of Breast Cancer Metastasis by Epstein-Barr Virus microRNA.
Da Grantome.
Citomegalovirus ed Epspetin-Barr Virus nel cancro al seno. 2015.
Cytomegalovirus and Epstein-Barr Virus in Breast Cancer.
Da NCBI.NLM.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4344231/

Le mutazioni che colpiscono il sistema immunitario giocano un ruolo importante nel cancro del seno. 2013.

Mutations affecting immune system play important role in breast cancer.   
Da News Medical.
http://www.news-medical.net/news/20131119/Mutations-affecting-immune-system-play-important-role-in-breast-cancer.aspx