Orecchio

Infezioni dell’orecchio interno.
Tratto da Vestibular Disorders Association, USA.
Neurite vestibolare e labirintite sono disturbi derivanti da un’infezione che infiamma l’orecchio interno o il nervo che collega l’orecchio interno al cervello. Questa infiammazione interrompe la trasmissione delle informazioni sensoriali dall’orecchio al cervello. Può provocare vertigini e difficoltà con l’equilibrio, visione o dell’udito.
Le infezioni dell’orecchio interno sono di solito virali, la causa batterica è meno frequente. Tali infezioni dell’orecchio interno non sono le stesse infezioni dell’orecchio medio, che sono il tipo di infezioni batteriche comuni dell’infanzia, interessano la zona intorno al timpano.
[…]
Infezioni batteriche e virali:
Le infezioni dell’orecchio interno che causano la neurite vestibolare o labirintite sono di solito di origine virale piuttosto che batterica. Sebbene i sintomi di infezioni batteriche e virali possono essere simili, i trattamenti sono molto diversi, la diagnosi in modo adeguata è essenziale da parte di un medico.
Batterica
Nella labirintite sierosa, i batteri che hanno infettato l’orecchio medio o l’osso circostante l’orecchio interno producono tossine che invadono l’orecchio interno attraverso le finestre ovali o tonde e infiammano la coclea, il sistema vestibolare, o entrambi. Nella labirintite sierosa è più frequente il risultato di infezioni dell’orecchio medio non trattate croniche (otite media cronica) ed è caratterizzata da sintomi lievi.
Meno comune è la labirintite purulenta, in cui gli organismi batterici stessi invadono il labirinto. L’infezione ha origine sia nell’orecchio medio o nel liquido cerebrospinale, ha come risultato la meningite batterica. I batteri possono entrare nell’orecchio interno attraverso l’acquedotto cocleare o canale uditivo interno, oppure attraverso una fistola (un’apertura anormale) nel canale semicircolare orizzontale.
Virale
Le infezioni virali dell’orecchio interno sono più comuni delle infezioni batteriche, ma si sa meno su di loro. Un’infezione virale dell’orecchio interno può essere il risultato di una malattia virale sistemica (una che influenza il resto del corpo, come mononucleosi infettiva o morbillo); o, l’infezione può essere limitata al labirinto o del nervo vestibolo-cocleare. Di solito, soltanto un orecchio è colpito.
Alcuni virus che sono stati associati con la neurite vestibolare o labirintite includono l’herpes virus (come quelli che causano l’herpes labiale o la varicella e herpes zoster), influenza, morbillo, rosolia, parotite, poliomielite, epatite, e l’Epstein-Barr. Altri virus potrebbero essere coinvolti ma non sono ancora stati identificati a causa delle difficoltà di prelevare un campione dal labirinto senza distruggerlo. Poiché l’infezione dell’orecchio interno è in genere causata da un virus, è possibile eseguire il suo corso e poi andare in sospeso nel nervo solo per divampare di nuovo in qualsiasi momento. Non vi è attualmente alcun modo di prevedere se tornerà oppure no. […]

http://vestibular.org/labyrinthitis-and-vestibular-neuritis