Gengive – Denti

Infezione da EBV e parodontite cronica. 2014.
Da Il Dentista Moderno, articolo originale da PloS.
Il Virus dell’Epstein-Barr (EBV) è molto diffuso e responsabile di infezioni croniche umane associate a varie neoplasie, alterazioni funzionali del sistema immunitario e malattie orali. La cavità orale è il sito di ingresso e di uscita dell’infezione da EBV e la concentrazione virale nella saliva può variare da bassi ad alti livelli. Numerosi studi basati sulla PCR hanno stabilito che l’EBV-DNA è comunemente associato alla periodontite cronica, una comune malattia infiammatoria riconosciuta come una delle principali cause di perdita dei denti.
Nella parodontite cronica il riassorbimento dell’osso alveolare e l’approfondimento del solco gengivale portano alla formazione di una tasca parodontale (PP) la cui profondità è correlata con la progressione della malattia. Curiosamente, la quantità di DNA di EBV rilevata nelle tasche parodontali è correlata con la gravità della malattia. Tuttavia è ancora azzardato dimostrare che l’EBV si replica attivamente nei tessuti parodontali, ma se così fosse quali cellule parodontali sono infette e quali meccanismi patogenetici potrebbe essere coinvolti?
In questo studio si è ipotizzato che gli epiteli parodontali, la linea del solco gengivale e l’attacco gengivale, vale a dire l’epitelio sulculare (SE) e l’epitelio giunzionale (JE), potrebbero rappresentare possibili bersagli per l’EBV. Utilizzando un metodo semplice, non chirurgico, per analizzare il tessuto parodontale, dimostriamo per la prima volta non solo una diffusa infezione gengivale da EBV del parodonto (PECS) durante la parodontite cronica, ma, inaspettatamente, un basso ma rilevabile livello di infezione da EBV del solco sano…
[…]
http://www.ildentistamoderno.com/infezione-da-ebv-e-parodontite-cronica/


Associazione con il virus di Epstein-Barr (EBV), ma non con il papillomavirus umano (HPV), con gengiviti e/o parodontite nei soggetti trapiantati. 2016.
Association of Epestein-Barr Virus (EBV) but not Huma Papillomavirus (HPV) with gingivitis and/or periodontitis in transplanted individuals.
Da Scielo, Revista do Instituto de Medicina Tropical de São Paulo; Brasil.
Lo scopo di questo studio è stato quello di studiare l’associazione dell’EBV e il HPV con gengiviti e/o parodontite a seconda dello stato immunologico. A tal fine, 74 biopsie orali da parte di individui trapiantati e non trapiantati con le manifestazioni orali di cui sopra sono stati sottoposti a uno screening mediante PCR per entrambi i virus. Secondo i risultati, l’EBV è stato fortemente associato con la gengivite e/o parodontite nei soggetti trapiantati (p = 0,011), ma non l’HPV (p = 0,766). L’EBV-HPV co-rilevazioni non migliorano nemmeno la presenza di lesioni dei tessuti. Sebbene una correlazione causale non è stata indagata in questo studio, la più alta frequenza di questi due oncovirus nei tessuti della lesione deve essere valutata in studi successivi, in particolare tra gli individui immunocompromessi.
[…]
http://www.scielo.br/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S0036-46652016005000503

 

Infezione da EBV e parodontite.
Da Il dentista moderno.
Il Virus dell’Epstein-Barr (EBV) è molto diffuso e responsabile di infezioni croniche umane associate a varie neoplasie, alterazioni funzionali del sistema immunitario e malattie orali. La cavità orale è il sito di ingresso e di uscita dell’infezione da EBV e la concentrazione virale nella saliva può variare da bassi ad alti livelli. Numerosi studi basati sulla PCR hanno stabilito che l’EBV-DNA è comunemente associato alla periodontite cronica, una comune malattia infiammatoria riconosciuta come una delle principali cause di perdita dei denti.
Nella parodontite cronica il riassorbimento dell’osso alveolare e l’approfondimento del solco gengivale portano alla formazione di una tasca parodontale (PP) la cui profondità è correlata con la progressione della malattia. Curiosamente, la quantità di DNA di EBV rilevata nelle tasche parodontali è correlata con la gravità della malattia. Tuttavia è ancora azzardato dimostrare che l’EBV si replica attivamente nei tessuti parodontali, ma se così fosse quali cellule parodontali sono infette e quali meccanismi patogenetici potrebbe essere coinvolti?
[…]
http://www.ildentistamoderno.com/infezione-da-ebv-e-parodontite-cronica/