Carcinoma Ovarico Sieroso

“Herpes Virus MicroRNA, significato ed espressione nel carcinoma ovarico sieroso.”
“Herpes Virus MicroRNA expression and significance in Serous Ovarian Cancer.”
Da Plos One.
[…]
Il carcinoma ovarico sieroso (SEOC) è la neoplasia maligna ginecologica più letale. Grazie alla sua indolenza clinica, la maggior parte dei pazienti sono diagnosticati in fase avanzata, quando la chirurgia da sola non è sufficiente per sradicare completamente il tumore. Di conseguenza, la chemioterapia è di solito necessario per controllare ulteriormente la malattia. Chemioterapia di prima linea per il tumore ovarico in genere include un agente di platino (di solito carboplatino) e un taxano (paclitaxel solito). I biomarkers che sono prospettico predittivi di sensibilità o resistenza alla chemioterapia sono disperatamente necessari per individuare correttamente le opzioni terapeutiche per evitare trattamenti tossici per quei pazienti che saranno refrattari alla chemioterapia. Il compito di sviluppare tali biomarcatori, problematici per tutti i tumori maligni solidi, è particolarmente fastidioso per il cancro ovarico in cui estrema eterogeneità clonale è la norma e per la quale non sono state identificate mutazioni di guida.
[…]
https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0114750